DX news

25 articoli

Notizie dal mondo del DX

DXexpedition COSTA D’AVORIO

Silvano I2YSB sarà attivo con nominativo TU2T in tutte le bande e modi, qsl via I2YSB.
Per i soci della sezione non dovete inviare qsl ma comunicare la lista collegamenti a Piero I5ZGQ. Silvano al termine della spedizione invierà in sezione le rispettive cartoline qsl senza spendere niente in quanto sponsor di questa spedizione.

La Sezione ARI di Verona in J5 Guinea Bissau

Saremo attivi, corrente permettendo, sia via EME 144 che HF. Abbiamo provato le antenne questo sabato e domenica, con risultati discreti. Abbiamo dovuto comprarci tutto perchè il container parte a fine settembre e dovevamo provare prima le antenne.

All’ospedale e al lebrosario di Cumura stenderemo una linea LAN per connettere queste strutture, alla farmacia, e poter sapere i medicinali disponibili al momento. Avremo altre sistemazioni da fare, come impianti elettrici, mettere a posto generatori di fortuna, caricabatterie, ecc Oltre a vecchi computer.

La Missione è stata costruita da Frate Gianfranco Gottardi più di 15 anni fa quando era andato in Guinea Bissau. Poi dopo aver costruito l’ospedale e il lebrosario, lo hanno trasferito in altre località della Guinea. Ogni volta, come è per i frati, appena costruito qualcosa di autosufficente, veniva trasferito.

Ha avuto più nominativi. Da J52OFM a J54OFM a J59OFM. Ha preso la patente circa 20 anni fa qui a Verona e poi è partito in missione.
A noi serve qualsiasi cosa da poter portare giù, da materiale sanitario, elettrico, meccanico. Anche obsoleto o fuori norma in Italia. Per loro è come una manna. Abbiamo preso contatto con una ditta edile che ha un generatore da 6Kw non più usufruibile per il rumore fuori norma e stiamo vedendo di farcelo dare a pochi soldi, così lo mandiamo giù per tenere in carica le batterie a 24v delle incubatrici o di apparecchiature medicali, che di notte quando spengono i generatori vanno in StandBy fino al mattino.

Abbiamo già acquistato i biglietti aerei usufruendo di una tariffa missionaria € 1150 A/R, ovviamente ognuno di noi si autofinanzia, perchè non vogliamo toccare eventuali donazioni che potranno arrivare, che sono destinate alla missione, compreso il ricavato da richiesta QSL. Queste ultime un nostro socio si è reso disponibile a finanziarle.

La spedizione è solo una scusa per andare la e lavorare un pò per chi è la da un sacco di anni a dare una mano alla popolazione. Con le radio ci daremo il cambio, perchè alla fine siamo anche radioamatori!!!

73, lucio i3ldp